DIRITTO ANNUALE CAMERE DI COMMERCIO PER IL 2014

il Ministero dello Sviluppo Economico, ritenendo che il fabbisogno finanziario necessario per l’espletamento dei servizi forniti dalle Camere di Commercio non abbia subito significative variazioni e, tenendo conto della perdurante difficile situazione congiunturale, ha affermato che “restano pienamente valide anche per l’anno 2014, le misure del diritto annuale definite a decorrere dal 2011 nel decreto interministeriale 21 aprile 2011, .....

Si riporta di seguito il quadro completo dei soggetti obbligati e degli adempimenti in materia.




Scarica l 'allegato