Convegno sull'economia circolare

Il 23 settembre prossimo nella sede di Confcooperative Emilia Romagna (Palazzo della Cooperazione - Sala Giovanni Bersani - Via Calzoni 1/3 - Bologna), alle ore 9.30 si terrà il Convegno "L'economia circolare, le strategie ambientali della Regione Emilia - Romagna e la nuova Agenzia per l'ambiente e l'energia".

Dopo l'uscita della L.R. sull'Economia Circolare e a seguito del riordino istituzionale con la creazione dell'Agenzia per la Prevenzione l'Ambiente e l'Energia - ARPAE - che necessita di essere ben compresa per permettere alle imprese di avere approcci positivi e costruttivi con la pubblica amministrazione, le imprese si aspettano, da questo nuovo assetto, dei miglioramenti; il convegno sarà un'occasione anche per avvicinarsi e comprendere il funzionamento di questa nuova entità.

La nuova legge avrà dei risvolti pratici che probabilmente cambieranno anche i sistemi economici ed industriali legati alla valorizzazione dei residui e dei rifiuti.

Sarà l'occasione per Confcooperative Emilia Romagna di fare una panoramica del modo in cui le cooperative stanno interpretando l'economia circolare e di far conoscere la propria capacità di sviluppare ulteriori filiere virtuose, oltre a quelle già esistenti, nell'ottica del massimo utilizzo delle risorse, evitando qualunque spreco di materiali.

I lavori del Convegno verranno aperti dal Direttore Generale di Confcooperative Emilia Romagna, Pierlorenzo Rossi, e proseguiranno con gli interventi di Manuela Rontini - Presidente Commissione Territorio e Ambiente Regione Emilia-Romagna, Vito Belladonna - Direttore ATERSIR Emilia Romagna, Giuseppe Bortone - Direttore ARPAE - Agenzia prevenzione, ambiente, energia dell'Emilia-Romagna.
Le conclusioni saranno affidate a Paola Gazzolo - Assessora alla Difesa del suolo e della costa, Protezione civile e Politiche Ambientali e della Montagna Regione Emilia - Romagna.

Modera i lavori Barbara Zanetti, responsabile Area Ambiente Confcooperative Emilia-Romagna.

Per partecipare ci si può iscrivere cliccando qui