A CavaRei la nuova sede della Cooperativa sociale Il Cammino

Grande successo nel weekend scorso per l’inaugurazione della nuova sede della Cooperativa sociale Il Cammino a CavaRei. La cittadella del buon vivere di Forlì, situata in via Bazzoli nel quartiere Cava, si è arricchita così di un altro pezzo, dopo che in primavera è stato tenuto a battesimo il Parco Pubblico gestito dal Consorzio Solidarietà Sociale Forlì-Cesena e un anno fa era stata la volta dell’area dedicata alla Cooperativa sociale Tangram.
Presenti al gran completo i vertici di Confcooperative, dal presidente nazionale Maurizio Gardini al direttore regionale Pierlorenzo Rossi, insieme al presidente Mauro Neri e al direttore provinciale Mirco Coriaci; in particolare Neri, in rappresentanza della Confcooperative Forlì-Cesena, ha ritirato la targa riservata alle “gocce” di CavaRei, un ricordo per i sostenitori di questo progetto.


“Tre anni fa – ha ricordato il sindaco Davide Drei all’inaugurazione – CavaRei erano circa 6mila metri quadrati di terra abbandonata. Ora è un luogo per le persone e delle persone, un progetto di architettura sociale aperto alla città, per dare nuove risposte e sviluppare insieme il benessere della comunità e la responsabilità sociale”. “CavaRei è la concretizzazione della sussidiarietà circolare e del welfare di comunità, da qui parte un messaggio che dà fiducia a tutto il Paese”, ha aggiunto Gardini.
Al taglio del nastro erano presenti anche l’assessore regionale alle Politiche per la Salute Sergio Venturi e la consigliera della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Angelica Sansavini. A seguire il convegno sul welfare di comunità con gli interventi di Flaviano Zandonai (ricercatore Eurisce), Stefano Granata (presidente CGM) e Giovanni Teneggi (direttore Confcooperative Reggio Emilia).


Alle istituzioni locali, regionali e nazionali presenti alla giornata di sabato si è rivolta la presidente della Cooperativa Il Cammino, Michela Schiavi, chiedendo che ciascuno - con il proprio ruolo - prosegua l’opera di CavaRei con azioni congiunte che favoriscano e mantengano questo tipo di welfare comunitario.
La Sagra CavaRei di domenica è stato invece un momento di festa dedicato al quartiere e alla città intera, dai giovani alle famiglie con bambini fino agli anziani. Tra balli popolari, action painting, laboratori e giochi, è stata l’occasione per trascorrere un bel pomeriggio di divertimento e svago a CavaRei.