Nuovo ciclo del Progetto di Crescita Professionale di Multifor

Partirà a breve il diciassettesimo ciclo del Progetto di Crescita Professionale promosso da Multifor al fine di consentire alle imprese di conoscere e valutare, attraverso l’inserimento temporaneo in azienda, giovani laureati particolarmente motivati.

L’Azienda potrà pertanto richiedere l’attivazione di un tirocinio formativo, indicando genericamente le caratteristiche del candidato che verrà, in collaborazione tra l’azienda e Multifor, individuato fra i laureati dei Campus Universitari di Forlì e Cesena.

Fondazione Multifor, ente del quale la nostra Associazione è socia, vuole permettere alle aziende locali di sperimentare in azienda giovani di valore senza costi eccessivi e senza vincoli giuridici reciproci nella fase iniziale del rapporto.

Il grado di soddisfazione delle aziende che hanno partecipato si è dimostrato elevato e pertanto Multifor, in collaborazione con l’Associazione, propone alle imprese un’ulteriore edizione del Progetto, che inizierà ad Aprile 2020 grazie al determinante sostegno della BCC Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese.
Codesta Azienda potrà pertanto richiedere l’attivazione di un tirocinio formativo, indicando genericamente le caratteristiche del candidato che verrà, in collaborazione tra l’azienda e Multifor, individuato fra i laureati dei Campus Universitari di Forlì e Cesena (v. fac-simile – allegato n.1 – da indirizzare alla scrivente Associazione).

La richiesta dovrà pervenire non oltre il 20 Marzo 2020.


Elementi distintivi del tirocinio formativo


Il tirocinio avrà una durata di sei mesi e si svolgerà interamente in azienda, fatta salva una serie di utili lezioni incentrate sulla conoscenza della economia reale del territorio, che impegneranno i giovani per cinque pomeriggi complessivi nell’arco del semestre.

Multifor, oltre a predeterminare insieme al “tutor aziendale” (lo stesso imprenditore o un suo collaboratore) i contenuti del tirocinio ne seguirà il percorso, intervenendo in caso di bisogno o di richiesta dell’azienda

Resta comunque inteso che:
o il tirocinio potrà interrompersi in qualsiasi momento, per volontà dell’azienda o del
candidato;
o dal tirocinio non nascerà alcun diritto al potenziale posto di lavoro;
o gli orari, in linea di massima, saranno uniformati a quelli in uso nella singola azienda; o il Campus Universitario provvederà, per ogni tirocinante, a sottoscrivere presso l’Inail un’assicurazione mirata a coprire gli eventuali rischi e a stipulare una polizza assicurativa “cumulativa”, in grado di coprire i rischi derivanti da eventuali danni civili creati dai tirocinanti durante la permanenza in azienda;
o L’azienda richiedente il tirocinio si obbliga a corrispondere a ciascun tirocinante neo laureato, una indennità di partecipazione mensile di € 650,00 lordi per un totale semestrale di € 3.900,00 lordi. Tale indennità sarà versata mensilmente in apposito conto corrente aperto a nome del tirocinante presso una filiale locale della BCC – Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese, Imolese. Al termine del tirocinio semestrale, sulla base della rendicontazione del medesimo, l’azienda ospitante si vedrà riconoscere un contributo di € 2.000,00 a carico dell’apposito fondo di sostegno al progetto costituito presso la Fondazione Giovanni dalle Fabbriche col supporto della BCC Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese, Imolese.
o qualora il tirocinio si sia compiuto con reciproca soddisfazione, l’azienda potrà procedere all’assunzione, in base alle diverse tipologie contrattuali previste dalla legge.

Partners del Progetto di Crescita sono Campus Universitario di Forlì, Campus Universitario di Cesena, La BCC Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese, Imolese e Fondazione Giovanni dalle Fabbriche.
Restando a disposizione per tutti gli ulteriori chiarimenti che si rendessero necessari, porgiamo i più cordiali saluti.




Scarica l 'allegato