Orogel, le chiavi della crescita del gruppo

Chi semina rispetto raccoglie meraviglia: questa la chiave di lettura alla luce della quale si possono interpretare i numeri del bilancio di Orogel che, anche per il 2017, prosegue nel suo percorso di crescita con 685.100.000 di euro di fatturato aggregato, pari al 8% sull’esercizio precedente.

“Lo stile dei consumi degli italiani - commenta il Presidente di Orogel S.p.A., Bruno Piraccini -, è profondamente mutato rispetto agli anni antecedenti la crisi economica globale e oggi più che mai è improntato su direttrici ben defi- nite: la riduzione degli sprechi, la tutela della salute e la ricerca del benessere. Direttrici perfettamente allineate con i principi sui quali Orogel ha incentrato il proprio operato. Lavorando e commercializzando prodotti vegetali surgelati, possiamo rispondere appieno alle richieste dei consumatori, dando un prodotto già pulito, di lunga conservazione e pronto all’uso, che azzera gli sprechi alimentari. Con la nostra Linea Benessere, inoltre, rispondiamo alla richiesta sempre più forte del consumatore di alimenti salutistici e ricchi di principi nutritivi, per un’alimentazione sana ed equilibrata”.

“I risultati che abbiamo raggiunto nel 2017 confermano ancora una volta come Orogel rappresenti per gli italiani un marchio che assicura, oltre a naturalità, gusto e innovazione, anche trasparenza e tracciabilità - afferma il Consigliere Delegato, Giancarlo Foschi -. E dunque anche quest’anno vogliamo ringraziare i consumatori che hanno scelto di mettere in tavola i nostri prodotti, assicurandoci, anche per l’esercizio 2017, un fatturato relativo al solo comparto dei surgelati di 230milioni di euro ( 9,7% a valore, rispetto all’anno precedente) con un trend di crescita dal 2009 del 43% e un cash flow di 36milioni di euro”.

I NUMERI DEL SISTEMA OROGEL COOP

• Prodotti ortofrutticoli venduti: 142.333 tonnellate
• Soci: 1.660 che coltivano in campo aperto con sistemi di produzione integrata e biologica
• Dipendenti: 1.858
• Stabilimenti produttivi: 3 8 strutture per la lavorazione dei prodotti freschi.

BENESSERE E LOTTA AGLI SPRECHI, CHIAVI DELLA CRESCITA DEL GRUPPO

Il buon andamento aziendale è, infine, confermato da tutti i principali indici di bilancio: il patrimonio netto contabile è salito a 170 milioni ( 13%), mentre il capitale immobilizzato è pari a 127 milioni di euro ( 7%). La posizione finan- ziaria netta è migliorata, poi, di 11.000.000 di euro.

INVESTIMENTI

Sul fronte degli investimenti, Orogel sta portando avanti i progetti finanziati per il triennio 2017 - 2019 e che verranno conclusi entro la fine del prossimo anno. Contestualmente sta lavorando alla redazione del prossimo piano per il triennio 2020 - 2022.