La Vallata del Tramazzo unita contro la povertà educativa minorile

Anno nuovo, sfide nuove. E una delle sfide che inizia in questo 2019 per il territorio della Vallata del Tramazzo si chiama EDU Valley, un progetto dedicato alla fascia d’età 5-14 anni e selezionato da Con i Bambini  nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, di cui AICCON si occuperà di valutare l’impatto sociale.

Si parla di povertà educativa minorile quando si è in presenza di condizioni che privano o rendono difficoltoso a bambini e adolescenti apprendere e sperimentare, scoprire le proprie capacità, sviluppare le proprie competenze, coltivare i propri talenti ed allargare le proprie aspirazioni.

Nella Vallata del Tramazzo, che comprende i comuni di Modigliana e Tredozio per un totale di circa 5.800 abitanti, è emerso che il 38,9% dei minori tra i 5 e i 14 anni si trova in situazione di fragilità per disturbi dell’apprendimento, disabilità o per condizione socio-economica.

Con EDU Valley si intende far leva sui punti di forza del contesto locale (comunità piccole, facilità di relazione, vicinanza fisica dei servizi) per sostenere i bisogni specifici dei minori fragili, innalzare la qualità dell’offerta educativa sia nel contesto scolastico sia in quello extrascolastico e prevenire forme di disagio quali difficoltà di inclusione, senso di isolamento, scarsa autostima, bullismo.

Il progetto, uno degli 83 selezionati in tutto il territorio nazionale su un totale di 432, è coordinato dalla Cooperativa Sociale Kara Bobowski e sarà realizzato in rete con Istituto Comprensivo Silvestro Lega, Comuni di Modigliana e Tredozio, Associazione Psichedigitale, Cooperativa Sociale Abbraccio Verde, Parrocchia di Santo Stefano Papa in Cattedrale, Associazione GAD, Almadiploma Bologna, CePDI Parma.

Tra le numerose attività previste, ci sono laboratori di supporto a minori con fragilità educative, il potenziamento del centro educativo pomeridiano “Punto X”, percorsi di educazione all’utilizzo consapevole delle nuove tecnologie digitali (per bambini e adulti), l’attivazione di due postazioni internet gratuite a disposizione delle famiglie presso la biblioteca comunale di Modigliana, un percorso di orientamento alla scelta della scuola superiore rivolto ai ragazzi di seconda e terza media, una formazione specifica per insegnanti, educatori e genitori sugli strumenti digitali per la didattica inclusiva.

EDU Valley, avviato ufficialmente a fine novembre 2018, avrà una durata complessiva di tre anni.

Ai soggetti in prima linea anche il compito e l’impegno di coinvolgere tutta la comunità (in primis le famiglie) per tutelare come comunità educante i propri membri più giovani e rendere sempre più la Vallata del Tramazzo una Vallata dell’Educazione.

Fonte: Aiccon