Giovani Cooperatori InSIeme per cambiare l'economia

I Giovani Imprenditori di Confcooperative Emilia Romagna rispondono “presente” all’appello di Papa Francesco che ha convocato giovani economisti, imprenditori, manager e ricercatori per il grande appuntamento “The Economy of Francesco” in programma a marzo ad Assisi. Con 990 amministratori di cooperative (13% del totale), 150 presidenti, 170 vice e 152 cooperative a governance 100% under 40, l’organizzazione giovanile di Confcooperative Emilia Romagna è pronta a dare il suo contributo alla costruzione di un’economia diversa, più giusta e inclusiva, “che umanizza e non disumanizza, si prende cura del creato e non lo depreda”, per dirla con le parole di Francesco.

L’occasione per gettare le basi di questo percorso è l’evento pubblico “CAMBIAMO L’ECONOMIA? inSÌeme!” che si terrà venerdì 29 novembre a partire dalle 16 alla Fondazione San Filippo Neri di Modena (Via Sant’Orsola 52), preceduto dall’assemblea dei delegati convocata per le 14. Si tratta di un’iniziativa promossa insieme ai Giovani Imprenditori di Confcooperative Modena.

Il programma dell’evento.

La prima parte si svolge dalle 16 alle 17.15 con il saluto istituzionale di Carlo Piccinini (presidente Confcooperative Modena), l’introduzione della mostra fotografica “100 Giorni di Solitudine” dell’artista palestinese Nidaa Badwan e i lavori dei cinque tavoli tematici che si riuniranno per discutere di valori e dignità per un’economia più giusta; genere e generazioni per un’economia più inclusiva; ambiente e territorio per un’economia più sostenibile; lavoro e formazione per un’economia più ricca; fallimento e successo per un’economia anti-fragile.

Dalle 17.30 via alla seconda parte con il dibattito moderato da Francesca Corrado, portavoce nazionale di Confcooperative Giovani Imprenditori. Interverranno Imen Boulahrajane (economista e digital creator), Maria Gaglione (rappresentante del Comitato scientifico The Economy of Francesco), Andrea Zorzi (ex pallavolista, giornalista e commentatore sportivo), mons. Erio Castellucci (arcivescovo di Modena-Nonantola), Maurizio Gardini (presidente Confcooperative).

La partecipazione è gratuita previa iscrizione al seguente link:

http://www.confcooperativemiliaromagna.it/IT/Eventi/Varie/CAMBIAMO_LECONOMIA_inSeme