LA FINESTRA SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS



Ragione Sociale LA FINESTRA SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS
Settore Sociale Attività SERVIZI ALL'INFANZIA E SERVIZI SCOLASTICI E INSERIMENTO LAVORATIVO PERSONE DISABILI
Data Costituzione 04/06/1999 Responsabile Presidente Pres.: TOMASSINI GIOVANNI
Telefono 0541.948036 Fax 0541.948036
Indirizzo VIA VIGNOLA 1 Località/Città SOGLIANO AL RUBICONE
CAP 47030 Provincia FC
Sito www.cooplafinestra.it E-mail info@cooplafinestra.it

 “La Finestra” è….

La Cooperativa Sociale “La Finestra” nasce a Sogliano al Rubicone nel 1999 lavorando soprattutto con giovani e bambini, nel rispetto di precisi valori, quali la centralità della persona, il rispetto delle diversità, la solidarietà tra i soci lavoratori e nei confronti degli utenti dei servizi, l'etica, il rispetto dell'ambiente naturale e umano; dall’ agosto del 2004. La trasformazione della cooperativa in categoria mista (A e B), permette di svolgere anche altre attività con la possibilità di favorire l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

L’oggetto sociale su cui la cooperativa basa i suoi interventi riguarda la gestione di asili nido, prestazioni integrative e di supporto presso scuole ed istituti sociali ed integrativi, assistenza sociale ed integrata a portatori di handicap, minori e famiglie in difficoltà, garantendone la cura, la sorveglianza e la salvaguardia fisica e psichica. Si organizzano inoltre attività culturali, ricreative ed assistenziali a favore dei portatori di handicap fisico, psichici e delle loro famiglie nonché di persone con altre tipologie di svantaggio. Organizzare e gestire (anche in collaborazione con altri enti) servizi di sostegno e accoglienza, animazione e assistenza nei confronti dei soggetti bisognosi o a rischio sociale. Favorisce la formazione dei propri soci e operatori; svolgere attività di sensibilizzazione e animazione della comunità locale; svolgere attività di promozione dell’impegno delle istituzioni a favore delle persone deboli e svantaggiate e di affermazione dei loro diritti.

La Finestra ha finalità educative, culturali, assistenziali e ricreative.

Per progettare e realizzare le attività lavorano e collaborano con noi a vario titolo circa 100 persone di età compresa tra i 25 e i 60 anni tra soci lavoratori, dipendenti e collaboratori, in possesso di qualifiche adeguate alle mansioni affidate, in linea con le normative vigenti; la loro formazione, le loro esperienze, il loro impegno e le passioni che li animano danno "vita" alla nostra realtà cooperativa, che di anno in anno cresce e si sviluppa.

Agli operatori viene richiesta un’alta motivazione, che si esplica anche attraverso le abilità relazionali, la disponibilità, la flessibilità, la capacità di adattamento, la propensione al miglioramento del proprio servizio e la capacità di collaborare in equipe.

Per noi Essere Cooperativa Sociale ONLUS significa essere una realtà che, per principio e costituzione, ha messo la persona al centro delle proprie attività; significa alimentare la possibilità che persone appartenenti a categorie protette possano ottenere dignità attraverso l’inserimento nel mondo del lavoro; significa essere una cooperativa che agevola le assunzioni di  persone in età matura che, diversamente, avrebbero reale difficoltà a trovare lavoro.

 

Le nostre linee guida ed i nostri principi:

 

Lo stile di lavoro:

Gli interventi hanno come obiettivo:

·       Porre la persona e la sua dignità al centro di ogni azione;

·       Offrire servizi di qualità alla persona, in particolare nei confronti di coloro che si trovano in stato di disagio psicologico, sociale ed economico;

·       Rispettare ogni forma di diversità;

·       Operare in ambito educativo sempre sulla base di progetti

·       Soddisfare il cliente rispondendo alle sue esigenze.

·       Collaborare con le reti sociali del territorio

·       Collaborare con tutte le realtà del territorio.

 

 

Le scelte organizzative

La gestione della cooperativa è volta ad assicurare:

·       Il rispetto dei contratti di lavoro

·       L’aiuto necessario a garantire il raggiungimento delle professionalità degli operatori;

·       La formazione continua degli operatori di ogni settore per rendere i servizi sempre aderenti alle esigenze degli utenti e dei vari contesti.

·       La supervisione del lavoro al fine di riconoscere e gestire al meglio le varie problematiche che si possono incontrare.

·       La trasparenza e la correttezza gestionale, amministrativa, organizzativa;

·       La condivisione delle responsabilità;

 

SPORTELLO DI ASCOLTO E DIALOGO

La cooperativa ha inoltre aperto, da ottobre 2011, uno “Sportello di Ascolto e Dialogo” gestito da uno psicologo e gratuito per tutti i dipendenti. Tale sportello è mirato alla prevenzione del benessere ed in particolare alla salute dei dipendenti; a disposizione per affrontare tematiche lavorative, personali e familiari.




LA NOSTRA VETRINA